Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Julia Litròf
  • Rifugiata Poetica
  • Guglielmo Perfetti
  • Nefelia
  • Aug

Perché sono così scemo da scrivere

• Perché sono così scemo da scrivere ed annoiarvi
Quasta mia Lotta politica....
 
Sono stato probabilmente troppo crudo con Casaleggio Senior e con Grillo. Cercherò quindi di stemperare i toni per cercare di iniziare ad esprimere ciò che sono le mie convinzioni nell’ambito di un disegno politico generale che vada oltre i confini imposti degli Stati e dalle loro attuali Comunità.
Cercare di avere ampi consensi ricorda, di per sé, un punto di partenza dinamico, ancora bellicoso: la necessità della nascita di una Democrazia.
Credo fosse questa, filosoficamente, l’azione, il processo logico che Casaleggio S. ha perseguito fino alla sua scomparsa.
.
La necessità impellente di istituire una Agorà non tanto per ascoltare un Tragico, un Sofocle che racconta le esperienze ed i travagli passati dalle persone e dalle città, quanto un’arena dove gli spettatori fattisi attori cercano di dirimere i problemi del presente assalendosi (si spera) verbalmente e senza l’uso di armi.
La domenica scorsa, sulla “Lettura” del Corriera della sera, venivano pubblicate delle Cartografie filosofiche-politiche.
Le “cartografie, come tutti sappiamo dalle scuole elementari, sono le rappresentazioni, su di un piano, del globo terrestre. L’intuizione fu di Tolomeo, fisico e matematico greco del secondo secolo dopo Cristo. Dal suo nome derivò poi il sistema: “sistema tolemaico” superato, nel millennio successivo, da Copernico e Keplero, i quali scoprirono che non è la Terra ad essere al centro del nostro mondo, ma che vi sono diversi Centri, a secondo del sistema che si intende selezionare e prendere in osservazione: il Sole, una galassia ecc. ecc.
Tutti noi italiani ricordiamo quanto ebbe a soffrirne, da parte della Chiesa di Roma, uno dei nostri più grandi fisici: Galileo Galilei, per l’appunto seguace di Copernico e Keplero.
Il sistema di Tolomeo deve quindi intendersi  antiquato ed antistorico, e tutti gli effetti, fisici ed anche logici.
Nonostante ciò è solo guardando una “cartografia” politica (tutta colorata dei più svariati colori) del globo terrestre che chi decide come deve andare: i grandi finanzieri internazionali, i politici internazionali, i politici nazionali e via via giù giù, continuano a dividere il mondo; ci si conformano e vogliono conformare, d’autorità, coloro che considerano, ancora una volta, per il potere che abbiamo loro concesso,  loro sudditi.
Pubblicato su Facebook come serie con il nome Gabriele Menghi
 
Ringrazio inoltre  Eva Timperi che mi tiene via email aggiornato su come le sono quasi passate le vene varicose.

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 14 utenti e 2836 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • luccardin
  • sapone g.
  • ferdinandocelinio
  • Ezio Falcomer
  • Eleonora Callegari
  • live4free
  • gatto
  • Antonio.T.
  • Grazia Denaro
  • nubi