scelti per voi

 
 Autore del mese: selly
 
 Perle di Giugno

Login/Registrati

Concorso fotografico “L'estate è dentro di te”

Commenti

Nuovi Autori

  • Salvo Aldini
  • patrizia atzeni
  • Fabrizio Giulietti
  • Ignazia
  • iboralli

In viaggio / 3

-3

La mia età mi preclude dalla conoscenza della tecnologia moderna: non che non mi interessi, ogni novità mi incuriosisce, ma non ne sento l'esigenza per la mia quotidianeità. Mi basta saper usare il telecomando della televisione, che tra parentesi non guardo spesso preferendo di gran lunga una buona lettura .

Questo cellulare che ho in mano è per me un'assoluta incognita. Ogni tanto si illumina e vibra, e io lo guardo non sapendo cosa fare : appare una scritta -chiamata- e un numero scorre ... ma non so se, anche se lo sapessi usare, è il caso di rispondere o no. Pensavo di portarlo alla stazione di polizia, ma dovrei prendere l'autobus e sinceramente ... è una esperienza che non faccio da tempo perchè gli scalini per salire sono così alti e solo al pensiero di trovarmi stipata in mezzo alla gente mi prende un groppo in gola. Pensavo di chiedere aiuto al vicino : così avrei anche l'occasione di fare due chiacchere con lui, ma non è ancora rientrato.

Ho scoperto intanto che la parte superiore scorre e che sotto c'è una piccola tastierina con i numeri. Sorrido della mia incapacità : vedo ragazzini e anche bambini usarli con una velocità incredibile, cincischiando sui tasti .

A volte mi sembra di essere un'aliena : anzi più che sentirmi io diversa, mi pare di essere attorniata da alieni. La gente sorride così poco, e parla così poco . Hanno tutti una fretta incredibile, ma io a volte mi chiedo se la loro è una vita vera, se riescono a gustare i sapori come li gusto io, se si accorgono se il cielo è azzurro e che i rami degli alberi sono pieni di gemme, se si stupiscono ancora per qualcosa o per loro tutto è razionale e scontato.

Chissà se anche le storie d'amore che vivono sono diverse da quelle che si vivevano una volta : forse i sentimenti sono gli stessi, non lo metto in dubbio, ma è il modo di dimostrarlo che sicuramente è cambiato.

Mi piacerebbe poter entrare e leggere nelle anime delle persone, guardarle negli occhi e scoprire i loro segreti più intimi : anche la donna di questa mattina, chissà dove andava con la sua camminata danzante, con il suo sorriso, stretta poi a quel cavaliere nero - un principe azzurro ? - romanticherie d'altri tempi ...

 

- ... e vissero felici e contenti. La fine delle favole più famose chiude la pagina sempre con l'inizio di una felicità infinita . Ma sono solo favole : nella realtà anche i matrimoni - che dovrebbero essere l'inizio di una comune costruzione di vita - diventano il fine per la maggior parte delle coppie, il raggiungimento di un desiderio che viene spesso sopravvalutato . Ci si sposa avendo già tutto - casa, mobili , il superfluo ritenuto essenziale - e alla fine cosa rimane da costruire? Forse programmare un figlio : già.

Per vivere felici e contenti ... -

 

Si gira verso di me e finalmente i nostri occhi si incontrano, senza più barriere : appoggio il casco sulla moto, sorrido e apro lentamente la cerniera della giacca .

Si mette a ridere quando vede lo strangolo e nella sua risata svanisce qualsiasi dubbio : pensavo dovermi inginocchiare ai suoi piedi, dargli un segno di dedizione, invece mi viene vicino e mi abbraccia stretta , l'odore della sua pelle mi piace , mi piace sentirmi stringere, poi allenta l'abbraccio, mi guarda e mi bacia . E' un bacio dolce : io, abituata a non chiudere mai gli occhi, mi accorgo che invece li ho chiusi, lasciando tutto il mondo intorno fuori di me  e mi lascio andare, lentamente, sento le sue mani che scivolano sotto la giacca, sulla mia schiena, solo il leggero tessuto della camicia divide pelle e pelle, ho già i brividi, e mi piace, mi piace, mi piace ...

Sembrava un bacio che non potesse aver fine : senza respiro quasi . Poi lascia le mie labbra e mi guarda negli occhi .

- Benvenuto tesoro ...- gli sorrido : i suoi occhi sono così luminosi e sorride anche lui. - Adesso puoi riempirmi le orecchie dei tuoi racconti ma potrò farti tacere quando voglio -

Avrei tante cose da dirgli, ma continuo a guardarlo e a tacere - ma dov'è tutto il mio entusiasmo ? dovrei iniziare almeno a scodinzolare ...- La sua voce mi emoziona, mi emozionano le sue mani, e mi sento così vuota, così estremamente felice, che temo rovinare tutto solo a respirare.

- Andiamo - recuperiamo i caschi, mi prende per mano - una mano così calda - e ci incamminiamo verso l'albergo ...

 

Mi volto e finalmente è lei, Mio desiderio, mi prendo tutto il tempo per riempirmi gli occhi della sua presenza : lei appoggia il casco sulla moto sorride e inizia a aprire la cerniera della giacca . Al collo ha lo strangolo, la catena sparisce nello scollo della camicetta, è eccitante vederlo, ma mi sale una risata che allenta la tensione : lei si aspettava una mia reazione, glielo leggevo negli occhi, il timore e il dubbio . Ma invece l'abbraccio stretta a me : voglio sentirla intensamente tra le mie braccia, il suo corpo stretto al mio, sentire che è viva, che esiste, che è lei, vedere i suoi occhi e baciarla .

Avrei potuto morderla per saggiare il suo sangue, avrei potuto spingerla ad inginocchiarsi, avrei potuto chiamarla cagna - la mia cagna - ma in questo momento lei è Mia : si abbandona alle mie labbra chiudendo gli occhi, scivolo con le mie mani sulla sua schiena per stringela contro di me e la sento, Mia, il mio respiro diventa il suo . Mi sforzo e abbandono le sue labbra e la guardo negli occhi - Benvenuto Tesoro - la sua voce, il suo sorriso .

- Adesso puoi riempirmi le orecchie dei tuoi racconti - due dita sulle sue labbra - ma potrò farti tacere quando voglio .-

Lei tace e continua a guardarmi e i suoi occhi sono così luminosi .

- Andiamo - la prendo per mano - una mano così fredda- e ci incamminiamo verso l'albergo ...

 

 

Cerca nel sito

Pubblicazioni di Rosso Venexiano

     
           clicca sull'immagine 

Cerca un autore

Inserire uno o più nomi utenti separati da una virgola

Sono con noi

Ci sono attualmente 2 utenti e 23 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Mattié Crisantoi
  • Poeskia