Autunno la nebbia | Poesia | emada | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Artemisia
  • Filo Bacco
  • Marco Galvagni
  • Giuseppina Di Noia
  • dante bellanima

Autunno la nebbia

         Autunno ( la nebbia)
Si arriccia, si arruffa poi si distende
e agli occhi il sol nasconde
e getta il cuor nell'ombra
or tutto grigio sembra
 
scivola sul fiume
poi per il colle sale
abbraccia la montagna e si allontana
fugace verso il cielo
ecco or vedo il sole, ora riappare
 
il manto si disperde
e torna l'erba verde
tornano i colori
il cielo blu, gli odori;
 
dalla finestra la vedo in alto
ancor che sale
ma vedo l'orizzonte
e or tutto chiaro appare
 
vedo mia madre, piange
poichè ha in se un dolore
che non sa più celare
poi mi sorride e mi stringe forte al cuore
 
Piccolo mio, guarda!
Laggiù, di nuovo si vede il mare.
 

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 6 utenti e 2476 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • gatto
  • Sara Cristofori
  • Antonio.T.
  • ferry
  • Poeta Errante
  • Salvatore Pintus