Musica che tocchi il velluto del mio cuore | Poesia | Ezio Falcomer | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Giuseppina Di Noia
  • dante bellanima
  • Nicoletta
  • Kippax19
  • Claudio Spinosa

Musica che tocchi il velluto del mio cuore

Musica che tocchi il velluto del mio cuore,
stella delle abrasioni di rocce,
cerco un'oasi di silenzio,
cerco ristoro e dolcezza,
amore di carezza al petto.
 
Non voglio più poteri e fascinazione,
ma un duro suolo per le mie ginocchia,
un tenero amore dentro il cuore e le tempie.
Cerco la non domanda. L'esclamazione sanguigna.
Il sussulto del senso, l'incendiarsi del simbolo.
Come una marea che gonfia e trasale.
 
Venga lo spirito della fine dei miei giorni,
quella dolce albicocca della frustata d'intuito,
quelle braccia aperte che consolano,
la candela che illumina la speranza.
Assenza di rumore sul freddo pavimento.
Gridi di respiro. Tocco di campana. Fede.

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 10 utenti e 2203 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Bowil
  • vinantal
  • Ezio Falcomer
  • Antonio.T.
  • gatto
  • ferdinandocelinio
  • Salvatore Pintus
  • Sara Cristofori
  • Silvia De Angelis
  • Grazia Denaro