Fata | Poesia | Franco Pucci | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • AriannaM
  • Giulia29
  • Natural System
  • Sky2019
  • Laura Archini

Fata

Col tuo sguardo dolce e il fare un po’ bambino
guardami adesso che son vecchio e canuto
guardami adesso che passato ormai il mattino
le rughe in faccia parlano fin dove son caduto.
 
Son cicatrici d’anima che nessuno può lenire
nemmeno con l’aiuto del tuo mondo abitato
da strane creature che a te sanno obbedire
e fantasia umana in ambasce ha inventato.
 
Fata come vorrei  incontrarti anche stanotte
con te sognar di nuovo, con te fare all’amore
dimenticar che ho avuto sia gioia che dolore
felice risvegliarmi e il giorno prendere a botte.
 
Tu prendimi  per mano e insegnami a volare
il mondo che conosco ormai non so più amare
nel regno tuo incantato mi aspettano perché
bambino voglio tornare nell’isola che non c’è.
 

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 7 utenti e 1800 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • live4free
  • Gigigi
  • ferdinandocelinio
  • luisa tonelli
  • Antonio.T.
  • ferry
  • Bowil