La gente del pomeriggio | Poesia | ferdinandocelinio | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Tanjun
  • Gabbo
  • Voce di vento
  • Giovanni Ferretti
  • Leelight

La gente del pomeriggio

Si fermano sotto una plumbea fermata di autobus,
gli uomini del pomeriggio, con un desiderio taciuto
di chiedere alla morte un paio d’occhiali, alla vita una ricetta.
Con indosso un solo scheletro che ha visto
la croce della vita farsi amore e farsi bomba.
Nei tavoli dei bar ci sono cose che nessuna bocca
è mai riuscita a dire, ci sono stereotipi
e gente calata male nei panni di chi non gli appartiene;
ci sono pomeriggi e giorni e mesi e anni,
decenni di vite buttate là e rincorse da un cane
che chiede soltanto polpa di pollo.
La gente del pomeriggio non somiglia a nessuno.
È la mattina e la notte che accade la vita.
Eppure il pomeriggio è così bello,
anche se la gente sembra non badarcene,
loro camminano, col sole negli occhi,
con addosso un peso che potrebbe uccidere chiunque.

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 9 utenti e 2739 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • gatto
  • ferdinandocelinio
  • Bowil
  • sapone g.
  • Ezio Falcomer
  • luccardin
  • Sara Cristofori
  • live4free
  • ferry