La Grande Assurda Poiana | Poesia | ferdinandocelinio | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Artemisia
  • Filo Bacco
  • Marco Galvagni
  • Giuseppina Di Noia
  • dante bellanima

La Grande Assurda Poiana

Rassettare il dolore in una sfatta credenza
con alla gola la fiammata dei secoli
il dolo dell’esistenza che è l’ultima immagine prima di andare a morire.
Patire è questo che siamo,
un Grande Patire,
 un Grande Diventarepiccoli coll’approssimarsi del tempo
nel budello esterefatto del piccolo universo
e io ho voglia di urlare:
io urlo e urlo e urlo
in questo mite supermercato
affossato dalla pasta De Cecco e dal tonno Rio Mare
con alla gola la fiammata dei secoli
ed alle spalle la Grande Poiana
la Grande Assurda Poiana che si siede a far colazione con me.
Non ho mai visto la tomba di mio padre,
ho visto la mia di tomba,
la Grande Assurda Poiana
e quegl’occhi
così grandi tutt’intorno.

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 3 utenti e 2483 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • gatto
  • ferry
  • Bowil