La nausea | Poesia | ferdinandocelinio | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Laura Archini
  • Artemisia
  • Filo Bacco
  • Marco Galvagni
  • Giuseppina Di Noia

La nausea

Io vivo senza certezze, mi sento perso nel mondo, non consapevole di alcunché, se non di pregiudizi che regolano il buonsenso della ragione, ma che non mi soddisfano. Quando accade che si vive credendo che ogni verità è aleatoria, falsa, o che può essere smentita o approfondita diversamente, è lì che si perdono tutte le certezze e ci si scontra con l’ignoto e l’approssimativo. Questo è il percorso che porta alla follia.
 
 
Alle 4 l’estate ritornava.
I musicanti della spiaggia
circondando d’eterno i loro giocosi sforzi,
chiudevano nel cerchio dell’illusione la vita.
Era forse l’apostrofarsi sbiadito della loro noncuranza
a farmi del male;
l’esatta sensazione che il dolore è una pelle
che ti rende inadatto al mondo e alle cose.
Il tormento è vedere
chi nella festa sa  ancora trovarci un senso,
o, al limite, una gioia.

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 0 utenti e 2137 visitatori collegati.