l'anti-narciso | Poesia | ferdinandocelinio | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Voce di vento
  • Giovanni Ferretti
  • Leelight
  • rimagliaversi
  • micetta

l'anti-narciso

vorrei dimenticare lo strappo,
il tuo culo alto che suggerisce ferite d'impossibilità
o quando mi dicesti, non puoi cambiare
in maniera quieta, ogni cambiamento
ha bisogno di un dolore.
ma a me andava bene così,
sfiorando le tue pelvi così setose,
mentre le tue braccia dure mi cingevano
i fianchi mollicci di cibi fuori orario.
e invece ho dimenticato solo di me
riponendo ogni specchio in un cassetto,
e quando una bietra disegna due cerchi nell'acqua
nel mio volto rivedo il tuo...
 
chiamami pure l'anti-narciso,
principe della sconfitta
e guarda le mie ali
frangersi
contro mura di carta.

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 2 utenti e 3287 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Antonio.T.
  • ferry