Sogno di pace | Poesia | ferdinandocelinio | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Artemisia
  • Filo Bacco
  • Marco Galvagni
  • Giuseppina Di Noia
  • dante bellanima

Sogno di pace

Sono Domenico
e ho un sogno di pace
che mia madre non capisce,
gli uomini lo prendono a scaracchi,
gli infilano un dito nell’occhio,
perché i vecchi hanno segreti
innominabili
nelle loro orecchie pelose
vecchie d’ottantuno anni
e i giovani chiedono soltanto
un pasto alla vita
e trenta soldi d’argento
per comprare delle illusioni,
ma le rose sono così belle
nel vaso accanto alla foto di mio padre,
e io chiedo solo la pace
a questa prugna che scoreggia il suo succo.
Sono stato in giro oggi,
e la pace sembra non esserci ovunque,
i pescivendoli urlano
che il polpo è vivo
e i bambini della scuola elementare
fanno girotondo urlando
la loro insoddisfazione che cresce
assieme ai primi dentini,
eppure la poesia è un luogo di pace
e anche la spiaggia lo è,
bisogna che qualcosa si stacchi da noi
e diventi immortale nell’istante;
questa è la parola e il chicco della sabbia,
questo il petalo benedetto di quelle stesse rose
e le sue ossa erborizzanti taciute nella tomba
e la sua anima altrove,
sa,
cos’è pace.

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 5 utenti e 2396 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • live4free
  • RobertoM.
  • luccardin
  • Antonio.T.
  • Poeta Errante