La novella arca di Noè -Opera in breve e sintesi biografica | Recensioni | Francesco Andrea Maiello | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • AriannaM
  • Giulia29
  • Natural System
  • Sky2019
  • Laura Archini

La novella arca di Noè -Opera in breve e sintesi biografica

NovellaArcaDiNoe_copertina (1).pdf-page-001.jpg
Da tempo piove (La novella arca di Noè per ripararci!) a dirotto sulla morale (qui in Italia anche in Parlamento!)... l'idrogeno (H, l'elemento più leggero di tutti) se si accoppia con l'ossigeno si annacqua (H2O) mentre se rimane da solo illumina (sole)... si fonda nell'elio (He, gas nobile!).
Pertanto per dirla con i grandi (Ovidio, Cartesio)... bene vixit qui bene latuit (meglio soli che male accompagnati!), lo dico pure io (Maiello) dal momento che qualcosina (poesia e filosofia) di entrambi ce l'ho!
In piena maniacale (soffro di disturbo bipolare), invece, vado a Stoccolma (la cuccagna svedese è un altro mio testo) dove un dì, per la scala elicoidale (DNA), ci fu l'uno (premio Nobel per la medicina) per tre (Wilkins, Watson, Crick) mentre adesso ci potrebbe essere, tra giochi, premi e palle, il tre (pace, poesia e medicina) per uno (Maiello) dopo aver costruito (in veste di Noè) scale cognitive e aver trascritto (in veste di Mosè) poesie istruttive!
 
Opera in breve
 
Questa scrittura, nata sotto segni lampanti (invaso dal gioco) e segnali lampeggianti (invasato dal divino), è frutto di una mente instabile alla ricerca della sua vera identità.
Partendo, così, da spunti biografici spazia tra poesia e filosofia fino alla satira politica (la politica non è una cosa seria!) e sulla decadenza morale dei tempi moderni costruisce la novella arca di Noè dove si accede per scale illuminanti.
Qui sopra questa strana mente, addirittura nelle sembianze di novello Platone, si propone di illuminare la materia grigia cerebrale del rimbecillito homo sapiens per farlo diventare uomo cosciente grazie all'acquisizione dell'anima nella sua triplice veste di coscienza vigile (cogito ergo sum), consapevole (amo e sempre sarò) e morale (gnothi sautòn).
Con queste premesse ha inizio la nuova era spirituale (ultrapallio) secondo la profezia Maya (21/12/2012) rivelata a Maiello e finalmente, dai Maya a Maiello, verranno i tempi belli!
 
Biografia
 
Francesco Andrea Maiello è nato a Sant'Anastasia (Na) il 23 settembre 1948. Nonostante studi sempre brillanti, per limiti caratteriali da interior conflitto a stento supera l'esame di maturità classica con la media del 6 per bilanciare il 7 in condotta (polemica urlata con il professore di storia e filosofia!) e, nel 1975, si laurea in Medicina e Chirurgia a Napoli con un misero 107, questa volta dopo polemica urlata con il preside della Facoltà e conseguente espulsione dall'Ateneo per dodici mesi.
Dal 1972, primogenito di sei fratelli, conduce anche il negozio di maglieria del padre (morto prematuramente) in via Duomo a Napoli, non tralasciando mai l'attività sportiva (e di giocatore di schedine, poker a parte!) in veste di irrefrenabile attaccante di movimento, divoratore di gol per il suo gran correre a perdifiato (Pro Vesuvio, Sant'Anastasia e Madonna dell'Arco).
Dal 1976 è medico di famiglia a Gragnano e dal 1998 (anno dell'abbandono dei figli per incompatibilità coniugale... svariati impegni senza la moglie!) si dà alla scrittura per sopravvivere.
I suoi libri sono pubblicizzati su www.francescoandreamaiello.it e “Le fantasie dell'anima” (Kimerik-2009), per il suo contenuto morale, è stato ammesso in Biblioteca Vaticana.
 
 
 

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 2 utenti e 2300 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • taglioavvenuto
  • Rinaldo Ambrosia