Scelti per voi

rosso venexiano
 
 Autori consigliati: 
 
 
 
 

 
 
 

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • marieaime
  • Chiacchierino
  • Susanna
  • Gilgas
  • prosdocimo

Eredità

T’ho lasciato uno sbaffo d’azzurro
un foglio bianco -una matita di legno sincero-
quattro righe sul bordo -una virgola, un pensiero-
una gomma morbida come il burro.
 
Scrivimi con i pensieri appesi al cielo
chiudi gli occhi, sono lì -tra due parentesi infinite-
colora d’azzurro la mia ombra -è tua, usa le mie matite-
troverai la mia impronta sul tuo telo.
 
T’ho lasciato un mazzo di parole sull’uscio
legale al cuore con la marea che ti porterà la luna
stasera fanne un falò per una -sarabanda sulla rena-
non scordare l’azzurro -tra il fuoco e il guscio-
 
Scrivimi adesso -che ancora non volo-
senza ali sono ancorato l’amore che non muore
non buttare via quel foglio intriso di lacrime e dolore
ho l’azzurro -in questi versi e ti consolo-
 
T’ho lasciato un -aquilone di carta velina-
la coda di anelli azzurri intrecciati a mo’ di catena
tienilo stretto tra le dita quel filo che t’allevia la pena
ti porterà da me -ci ameremo stamattina-
 
Non servirà notaio.

Cerca nel sito

Calendario 2017 di Rosso Venexiano

clicca sull'immagine
per scaricare il calendario

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 4 utenti e 1807 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Giuseppina Iannello
  • Emmad
  • Marco valdo
  • Grazia Denaro