Ieri mi sono scordato di morire | Poesia | Franco Pucci | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Marco Galvagni
  • Giuseppina Di Noia
  • dante bellanima
  • Nicoletta
  • Kippax19

Ieri mi sono scordato di morire

Ieri mi sono scordato di morire
o ero già morto e non lo sapevo?
 
“Vedi amore mio com’è difficile
mettere ogni attimo del dolore
in fila indiana uno dopo l’altro
come tanti soldatini agli ordini
di un Dio dispotico e dimentico?
 
Basterebbe ricordarsi ogni tanto
che il nostro calpestare il tempo
è vita solo se l’amore lo sostiene.
Eppure la notte dipinge di neve
sogni e irrealtà sulla tela di pece.”
 
Farò un nodo sull’anima.
 
Domattina.
 
Ora vieni qui e fammi morire.

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 10 utenti e 1506 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Antonio.T.
  • ferdinandocelinio
  • ferry
  • Salvatore Pintus
  • vinantal
  • erremmeccì
  • Silvia De Angelis
  • Rinaldo Ambrosia
  • Salvuccio Barra...
  • RobertoM.