Scelti per voi

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • cucu
  • Manuel Crispo
  • solealleotto
  • marieaime
  • Chiacchierino

Chianto nustalgico

'Sti rrecchie mie sentene suna' troppe note stunate,
pure 'e cchitarre chiagnene: se so' tutte scurdate.

'A città d'ê puete, 'e ll'artiste, d'â pizza sta murenno,
p'â 'nfamita' d'â ggenta disonesta sta sparenno.

'Sta Napule sta affunnanno: ll'ammanca 'o respiro,
'nun se vede cchiù: ll'hanno cuperta 'e fummo niro.

'O gigante buono, 'o Vesuvio c'ô parco nazionale:
ha pigliato fuoco cu ll'aucielle, ll'arbere e ll'animale.

Perfino 'o munno oramaje pare ca s'è sfastediato,
pur'isso p'â granda arraggia s'è tutto arravugliato.

'E tiempe ca suspiraveme guardanno 'e llampare,
'a gente s'emozionava sparanno 'o ffuoco a mare.

Ce 'ncantaveme a guarda' 'a linea 'e ll'orizzonte,
c'appassiunaveme a ammira' 'o sole ca tramonta.

'Nun se ghieva 'e pressa, se rispettava 'a tradiziona:
dint'ô buvero se faceva 'o cippo e 'sant'Antuono!

'Nun era comm'â mmò: ma ch'è chesta schifezza:
stanne appiccianno 'a ggente 'nsieme 'a munnezza!
Giovanna Balsamo

Cerca nel sito

Calendario 2017 di Rosso Venexiano

clicca sull'immagine
per scaricare il calendario

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 5 utenti e 3633 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Marco valdo
  • Antonio.T.
  • live4free
  • Rinaldo Ambrosia
  • norastella