Scelti per voi

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Indaco78
  • Hera
  • Jessy
  • Claudio De Lutio
  • arjaroc

Chiove

Chiove. 'Ncoppa 'a terra 'na tinta sola, e 'nu grigio cielo:
stà tutto 'nfuso e arravugliato sotto a 'nu triste velo.
'E ppiante acalanno 'e ccapuzzelle se cunfortano fra lloro,
s'ammescane 'e lacremmelle: cerchene riparo e ristoro.
Svulazzene 'nfuse pe 'mmiezo 'e ffoglie e pe coppa ê rame,
ll'aucelluzze, mentre 'a mamma cinnquettanne 'e chiamma.
Dinto ô pullaro 'nu pullecino nun se 'mporta ca chiove:
straccia 'o guscio. E' 'na cuvata: sulo 'na schiusa d'ove.
Niente se ferma e se cuntinua a cumbattere e a battaglià.
Cu 'nu poco e tristezza e amarezza, 'a vita vene e va.
'O mare zampillea e putente schizze culpiscene 'a luntano.
È 'a vita ca scorre e va ‘nfunnene e sfruguliànno: so' ffuntane.
Veco cammenà sott'â ll'acqua 'na scarpa cunsummata.
‘Nu cartone scugnizzo, se votta sott'â 'nu ponte accartucciato.
'A pioggia 'nfonne ‘nu lampione ca 'nun dà cchiù luce.
Quanta 'mbrielle aperte, e porte ‘nserrate e ‘nchiuse.
Chiove e ‘a malincunia passanno, te lassa ‘nu triste languore,
mentre ‘a pioggia 'nsista, nun s'arreposa e bbatte ll'ore.
Guardo 'o cielo aspettanne ca nasce ‘nu chiarore 
Me pare 'e vede' 'na lenzetella 'e luce: ma 'nterra chiove ancora.
Giovanna Balsamo 

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 2 utenti e 2360 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Antonio.T.
  • ferdinandocelinio