Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Eliza Maria
  • Mattia Rubino
  • Diamante78
  • paola lobaccaro
  • Far Arden

'O 'mbriaco

'A primma cosa ca veco 'a matina, nunn'è
a ciotola 'e latte, ma 'o bicchieriello e vino.
'Nunn'appena 'me sceto, tengo chillu pensiero.
Doje butteglje 'e vino: una janca e n'ata nera.

'E vine songhe tante e 'nce ne stanne 'nquantità.
Je me ne 'ntenno assaje e me piace e mme sturia'.
'Nce sta chillu leggiero, allero e gentile,
ca tene 'na puntella e doce femminile.

Te nn'adduone ca è sensibile: 'o vide luccichia'.
Pare 'na pesca ammatura ca se vo' fa' assaggia'.
J' 'o tocco cu 'a vocca, lentamente m'ô ssaporo.
'O scummogljo, m''o bbevo, m''o vvaso e pò m''oddoro.

Che bellizze 'o vino niro, ca ammacchia e 'nne va fiero.
Te lassà pe ricordo, n'alone pe 'o bicchiere.
'E vvote quanno bevo 'me sento n'ammiraglio,
ca pe gloria 'mpietto, tene appuntata 'na meraglia.

Sentenneme 'mpurtante e pure vincitore,
'mme veco giuiuso e cu 'na capa chjena 'e alloro.
Spisso pò succede ca nun' ce veco bbuono
'o posto da butteglia, mme scolo 'o buttiglione.

'Nun stongo maje sulo: 'a tengo a cumpagnja,
parlo cu 'a butteglia, ca è 'a 'nnammurata mja.
Nun s'allamenta maje: mme vò bene accussì. '
Mme scarfa, 'mme cunsola e 'mme sape accapi'.

'A butteglia nun me cuffea: sta sempe 'nsieme a me
po sì bbevo assaje 'nne veco ddoje o tre.
Allora so' ccuntento: mme sento emozzionato.
Rire, stong'allero e so' felice e stà 'mbriacato...
Giovanna Balsamo

Cerca nel sito

Calendario 2017 di Rosso Venexiano

clicca sull'immagine
per scaricare il calendario

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 1 utente e 1739 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Antonio.T.