Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Julia Litròf
  • Rifugiata Poetica
  • Guglielmo Perfetti
  • Nefelia
  • Aug

Buongiorno, zia

Si chiudeva un ombrello
nell'Aprile,
tintinnante di gocce
uguali a perle
e il tuo volto appariva:
sorridente,
solare,
come il giorno
di quegli anni.
«Salve, nipote mia,
buondì bambini.»
Ti venivano incontro
in un abbraccio.
Ci portavi una fiaba
e il tuo sorriso
ed io sentivo
d'improvviso intatto
il tepor dell'infanzia,
la fragranza dei fiori
bianchi;
il fresco delle calle.
Buongiorno, zia
Da quanto tempo, ormai,
il cielo non si schiude
nell'aprile.
Nessun voce a me pare
gentile;
nessun buongiorno più,
m'è familiare.

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 11 utenti e 2783 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • webmaster
  • Marina Oddone
  • erremmeccì
  • ferdinandocelinio
  • gatto
  • sapone g.
  • Antonio.T.
  • luccardin
  • Ezio Falcomer
  • Eleonora Callegari