Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Nadia C.
  • Cercatore di co...
  • Ezra blacke
  • Speranza2017
  • Byba

L'orologio a cucù - di Trilussa (traduzione dal romano al comasco)

L'urelòcc a cucù

  

Le un urelòcc de lègn
fa cun un congègn
che ogni mezz’ura sa vèrt un purtèll
e guarda fö un usèll el fà cucù.
Al tegni da trent’ann a cò del lècc
e me regordi che da fiö
al ma fa divertì comè un giügatul.
Ma imbambolavi a guardàll e avria vurù
che l’uselìn che al faseva ül vèrs
al saltàss föra ogni minüt…
Pör temp perdü!
Ogni tant truavi la manèra
de fàg fa cucù par cünt me,
parchè spess seri me
che giravi i lancètt,
e alùra i cucù se cuntàvan più.
 
Mò l’urelòcc al va comè alùra:
ma quando che vedi ul purtèll vèrt
con luselin che al ma diss l’ura,
ma divertisi più, ma divertisi più…
anzi, al ma infastidìss, e al ma mètt
dispiasè…
Anca lù dal rèst,
al gà più la stèssa legrìa:
al lavura a fadìga,
o al vègn fö tròpp tardi o tròpp prèst,
o al resta mèzz föra e mèzz dèntar:
e quèll cucù che al ma parèva un cànt
incöö al ma fa l’efètt d’un lamènt.
Al par che al dìsa: al münd tutt al pàssa,
tutt al sa cunsùma, tutt alsa scunquàssa:
sa süda, sa fa fadìga,
sa pena tant e po’…
cucù salùt a tücc!!
 
Traduzione in lingua franca ( italiano) di "L'orologio a cucù"
 
E' un orologio di legno
fatto con un congegno
che ogni mezzora si apre una porta
guarda fuori un uccello e fa cucù.
Lo tengo da trent'anni a capo del letto
e mi ricordo che da bambino
mi ha fatto divertire come un giocattolo.
Mi incantavo a guardarlo e avrei voluto
che l'uccellino che faceva il verso
saltasse fuori ogni minuto...
Povero tempo perso!
Ogni tanto trovavo il modo
di fagli fare cucù per conto mio,
perchè spesso ero io
che giravo le lancette,
e allora i cucù non si contavano più.
 
Ora l'orologio va come allora:
ma quando vedo lo sportello aperto
con l'uccellino che mi dice l'ora,
non mi diverto più, non mi diverto più...
Anzi, mi infastidisce, e mi mette
dispiacere...
Anche lui del resto,
non ha più la stessa allegria:
lavora a fatica,
o esce troppo tardi o troppo presto,
o rimane mezzo fuori e mezzo dentro:
e quel cucù che mi pareva un canto
oggi mi fa l'effetto di un lameto.
Sembra che dica: al mondo tutto passa,
tutto si consuma, tutto si rompe:
si suda, si fa fatica,
si pena tanto e poi...
cucù, saluti a tutti!!
 

Cerca nel sito

Calendario 2017 di Rosso Venexiano

clicca sull'immagine
per scaricare il calendario

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 0 utenti e 2050 visitatori collegati.