Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Nadia C.
  • Cercatore di co...
  • Ezra blacke
  • Speranza2017
  • Byba

Lo specchio dell'anima

Parte uno sguardo traverso
che oltrepassa
traspare
ruvido risveglio
 
L'attraversa una luce al mattino
trasparente lei
di pensieri
potrebbe portare via da queste stanze tutto
lasciare il vuoto
 
lo scherno piatto del riflesso
l'attesa del caldo che scioglie
diventa febbre
impaziente
stringe i pugni
opaco del fiato
dolore inatteso
eunuco di sentimento
potenza di braccia
 
il male che tutto nega
che tutto soffoca
ancora
e ancora
e ancora
giocattolo rotto.
 
Impone la presenza
il terrore
di una assenza di futuro
muore la speranza
coscienza di un limite
da infrangere coi pugni
morire di riflesso
battendo forte sull'incanto del restante.
 
“Ma la morte giunge
tu ed io
non mi piace il tuo futuro
non è il mio
così il tuo futuro è qua
adesso
non mi userai ancora
appeso all'amo
da oggi non più sono
non confondere il progetto
resta martire
un'ultima volta
apri il petto ai miei desideri
e sgorga di vita”
 
Resta
nel pavimento
un infinito minimo
dimenticabile
catalogabile
un futuro di sabbia e sale
da scaldare all'ultimo fuoco
la trasparenza dell'anima.

Cerca nel sito

Calendario 2017 di Rosso Venexiano

clicca sull'immagine
per scaricare il calendario

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 0 utenti e 2080 visitatori collegati.