Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Rifugiata Poetica
  • Guglielmo Perfetti
  • Nefelia
  • Aug
  • Eternamente.Sofia

La rosa

La vedo riflessa nello specchio, un’enorme rosa rossa copre interamente il mio collo. Il simbolo dell’amore che mi legava a lui. Avevamo giurato di amarci eternamente, ci eravamo ripromessi assoluta fedeltà. Adesso che il giuramento è stato infranto e la promessa dimenticata, la rosa ha perso il suo significato, diventando un ingombrante scarabocchio attorno al mio collo. Giorno dopo giorno sento le sue spine avvinghiate alla mia gola togliermi ogni respiro, mentre una lacrima scende dal mio viso, giù fino al tatuaggio. In nessun modo riesco a liberarmi di questo dolore, indelebile come l’inchiostro marchiato sulla mia pelle deturpata. 

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 4 utenti e 2474 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Marina Oddone
  • woodenship
  • ileana
  • leopold bloom