Lungo una direttrice vana | Poesia | Rinaldo Ambrosia | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • AriannaM
  • Giulia29
  • Natural System
  • Sky2019
  • Laura Archini

Lungo una direttrice vana

immagine del web
Vorrei un mondo alla Licini
“Guardare, muovere, volare
staccare i piedi da terra”,
lungo una direttrice vana.
 
Puntando verso un cielo
assoluto, tra Angeli Ribelli
ed estatiche Amalassunte Regine
nate tra il colore e la tela.
 
E poi con la luna
nella malinconia
di un erotismo mancato.
 
Alla ricerca
di una lievità trasparente
che si confonde con il blu
della notte.
 
Vorrei cantare una canzone
scritta su pagine assenti
versi vani, confusi dal sogno della vita
grande trasparenza di tutti i domani.
 
Perché anche tu,
con me, corri lungo
le rive della notte.
 
Dettato di un sogno immerso
nei nostri sogni.
 

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 1 utente e 965 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Aug94