divagando sulla poesia con una amica | Poesia | sapone g. | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Laura Archini
  • Artemisia
  • Filo Bacco
  • Marco Galvagni
  • Giuseppina Di Noia

divagando sulla poesia con una amica

la poesia non conta le parole
né agli occhi si rifà il trucco
 
puoi vederla in un foglio bianco
masticarla tra i silenzi
fumarla sul balcone a mezza sera
 
un guscio di noce -che scivola- sull'acqua
come da bambino con la vela al centro
 
come dentro a un bacio due parole e un punto
 
ad aspettare l'alba si perde il senso della notte
e qualche cicca a metà
 
                                 Sapone g.
 
 
 
la voce della poesia non è nei megafoni
né sui volumi rilegati a pagamento
corre con la sua forma di fiume
oppure si ferma come le pozzanghere
s’incolla alle suole delle scarpe
o vola appallottolata nel cestino dei rifiuti
 
la voce della poesia si legge
sotto lo scarabocchio di un bambino
sul muro della stazione, nella tasca
di un cappotto incustodito
 
e rinasce nel laboratorio teatrale
di un carcere di massima sicurezza
tra i letti di un reparto per cure palliative
 
o batte la sua musica sui banchi di scuola
 
la voce della poesia si alimenta all’ombra
visibile alla mano che la raccoglie
viva nel tempo che la risorge
 
 
                                           Daniela

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 8 utenti e 2481 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • ferry
  • Antonio.T.
  • Bowil
  • ComPensAzione
  • luisa tonelli
  • ferdinandocelinio
  • alleluja
  • live4free