scelti per voi

rosso venexiano
 
 Autore del mese: taglioavvenuto
 
 Perle di Novembre
 
 miglior commento: 

E' nello stornare della risposta che la bocca tace sommersa dai versi.
C'è una trama sottile che induce sulle tua labbra. Estinguere il gesto, ammutolire il verbo, è nella negazione la parola che l'urlo di Munch si rinnova. Ablerò su destini dal suono negato nella notte più fonda della parola, maelstron di tutte le vocali affossate nel gorgo del suono. E già il verso rimarrà muto. Rinaldo Ambrosia 

Login/Registrati

Concorso fotografico “L'estate è dentro di te”

Commenti

Nuovi Autori

  • Mojique
  • ivana sola
  • carezzavolmente
  • Barbara de Haviland
  • Gino Ragusa Di ...

Questi scritti valgono il prezzo del biglietto 28

Stamattina Picchio mi sono svegliato al singolare.
<In che senso Devi?>.
Di solito mi sveglio tardi oggi invece mi sono svegliato tardo.
<Aaahh Devi... che bella assonanza hai usato.
Che esplicita in pieno lo che vuole dire e si presenta molto artistica>.
E difatti guarda te è giusto singolare Picchio che qualcuno rida delle mie esternazioni... con sincerità e partecipazione.
<L'arte mi ha sempre incantato Devi.
Si presenta quando la comprensione e l'incomprensione diventano la medesima roba>.
Non è che succede spesso però Picchio.
<Il mondo dell'arte Devi è quello in assoluto più frequentato dai mitomani.
Ce ne sono dappertutto nei vari generali risvolti sociali intendiamoci... ma pari a nell'arte mai>.
Visto!
Coincidenza ancora il singolare... che è decisamente singolare questa constatazione vero Picchio?
Che sia una presa di posizione facile e facilmente mimetica l'artista?
<Ora come ora è tutto facile e mimetico Devi>.
Ti capisco Picchio.
In quest'era diventa anche solo una questione di reiterati tentativi ed immense nozioni incamerate.
<Quanti ne hai fatti Devi per arrivare a quella frase e quante te ne sono servite per poter comporla?>.
Manco uno e pochissime Picchio.
In verità mi è rimasto utile unicamente un'incontenibile moto verso l'essere interamente presente un minimo leggero e simpaticamente predisposto... nel momento che mi stava realmente succedendo.
<E nell'istante in cui becchi il tuo succo con schietta sincerità incapace di nascondere anche una minima esitazione... in quell'istante il tuo succo diventa arte universale Devi>.
E sai chi saranno allora gli unici a non ridere Picchio?
<Ovvio.
Lo sanno tutti Devi... i mitomani>.
Che siano un danno Picchio?
<Per l'arte in sé mai Devi... a lei non arrivano nemmeno per sbaglio.
Per l'artista al contrario tantissimo.
È un uomo poverino e vedere tanti di codesti signori trionfare impostori lo travia e finisce che copia ed accetta i loro metodi o si lascia andare tristemente depresso>.
E l'arte Picchio dove spunta di nuovo allora l'arte?
<Dov'è in grado di fare sorridere naturalmente ed a modo suo ogni singolo granello di una massa Devi.
Al solito.
Dove mai potrebbe altro spuntare Devi.
Dove altro mai?>.
 

Cerca nel sito

Pubblicazioni di Rosso Venexiano

Cerca un autore

Inserire uno o più nomi utenti separati da una virgola

Sono con noi

Ci sono attualmente 17 utenti e 99 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Charles Cros
  • alvanicchio_Gir...
  • ComPensAzione
  • leopold bloom
  • Marina Oddone
  • Gigigi
  • sid liscious
  • Barbara de Haviland
  • voceperduta
  • gatto
  • mario calzolaro
  • Nievdinessuno
  • Manuela Verbasi
  • Sara Cristofori
  • Antonio.T.