Tutto normale per grazia ricevuta la metafora mi funziona ancora | Poesia | sid liscious | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • AriannaM
  • Giulia29
  • Natural System
  • Sky2019
  • Laura Archini

Tutto normale per grazia ricevuta la metafora mi funziona ancora

Ed adesso vedo la punta della bussola geometrica che decisa vira, con sicura fluidità, puntando dritta all'equinozio.
Il segno definitivo che aspettavo?
Molto probabile.
E la domande di conseguenza sono obbligatorie. 
Da che tipo di copula può essere stato generato il tempo?
E chi potrebbero mai essere stati i due amanti capaci d'una simile fecondazione?
E normalmente non mi sovvengono risposte ovviamente e dunque la conclusione più consona, dato lo smarrimento qui sopra comprovato, non può essere che...
"Ergo tu uomo rovescia l'ordine precostituito, le idee e le nozioni comuni delle cose.
La tua insurrezione dev'essere sistematica e sagace e prima di tutto contro te stesso.
Contro te stesso", indi...
Indi senz'altro è momento di riconsiderare, finalmente seriamente, l'ottimo allo zucchero e l'ittico all'amo che divorano in me.
Se imboccavo il sentiero ignoto infatti tu ti fermavi, fatta rapidamente pallida tale cadavere addobbato.
Me sfortunato.
Com'ha fatto il drago a lasciare libero il getto?
I miei arcangeli l'hanno raccolto tra le spire del rovo.
Eppure cercavamo rapiti solamente dei passi di sostanza.
Solamente la simbiosi d'una danza.
D'altronde lo so, l'età non placa l'avidità dei sentimenti e la felicità mai altro non è se non passeggera metamorfosi prediletta, al che ancora mi pento di non aver baciato il mandarino dopo la zanzara, però ho visto lo stesso le membrane di quest'ultima contrarsi di menzogna.
Aspirato con le narici torbidi profumi d'umide ascelle e purtroppo...
Purtroppo saputo che vari dei tuoi argomenti non sono ingredienti della mia frittata.
E pertanto ho dedotto.
Ho dedotto.
Ho dedotto ed allora le barriere del mio orecchio si sciolsero definitivamente, congelandomi bruscamente, mentre altri contemplava distratta lo spettacolo di proviamo un rilancio.
E ci sono caduto numerose volte nel tranello, ma per fortuna la tartaruga e l'allocco, intanto che passavano di lì, nel frattempo affondavano il becco tra le mie carni e realizzai avrebbero trovato estremamente naturale il continuare a farlo fino a donarmi almeno la morte mistica e pertanto, appunto aiutato dal girovagare d'ago di bussola, ora trovo perfettamente consono lasciare il mio ruolo di spaventapasseri ed in conclusione quindi è veramente fase di riscaldarmi l'animo sul cavallo dal moto perpetuo e dirti addio, vanità mia, andando vagando per l'eternità di quando le messi non ci sorprenderanno ancora assieme.
Andando vagando per l'eternità di quando le messi non ci sorprenderanno ancora assieme.
Andando vagando per l'eternità di quando le messi non ci sorprenderanno ancora assieme.

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 4 utenti e 2325 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Gigigi
  • taglioavvenuto
  • Bowil
  • live4free