Giotto e l'invenzione della prospettiva | Prosa e racconti | stefano medel | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • BruceBialo
  • Ugo Marchi
  • AriannaM
  • Giulia29
  • Natural System

Giotto e l'invenzione della prospettiva

Giotto e l’invenzione della prospettiva
La figura artistica  e pittorica di giotto,
domina tutto il trecento,
per vastità
di vedute prospettiche,
per genialità,
e invenzione di nuovi metodi
di rappresentazione,
della realtà,circostante;
Giotto fu il primo artista
E maestro,
che segnò,uno spartiacque
nella
pittura figurativa  e prospettica,
della figura umana,
e fu un precursore e un modernista,
a suo modo di vedere;
prima di allora,
il reale,e la figura umana,
era stata raffigurata,
in modo bidimensionale
e stilizzata;basti pensare alle immagini
degli antichi egizi,
o delle figure assiro mesopotamiche;
Giotto invece,
fu un innovatore,
raffigurò i personaggi in modo realistico,
usando delle fughe di prospettiva,
e delle visioni spaziali  e dimensionali,
i suoi figuranti sono vivi,
vitali,
quasi dinamici;
l’artista disegnò soprattutto la vita di
san Francesco,
ma non solo.

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 4 utenti e 2528 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Gigigi
  • voceperduta
  • Bruno Magnolfi
  • Salvatore Pintus