Madri | Poesia | vinantal | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Tanjun
  • Gabbo
  • Voce di vento
  • Giovanni Ferretti
  • Leelight

Madri

Se mi svegliassi, avendo perso il sogno,
sapresti dirmi dove
poterlo ritrovare?
Durante quelle sere che in visita
le angosce sian venute,
 e le paure,
mi sgombreresti il cuore?
Di, amore,
tu da che parte stai,
la mia oppur di lei,
la parte di tua madre
cui nulla aggrada mai
di quello che facciamo
della nostra vita;
di quello che fai tu,
c’è sempre una ragione.
Te lo domando sai,
perché mi disse un giorno…
Di mamma ce n’è una,
le donne sono tante.
E tu mio uomo,
in quanti siete?
Almeno tre direi…
Padre di quel che porto in grembo
e ci ha divisi;
compagno miscredente;
e figlio di tua madre.
Che triste trinità.
Non ti preoccupare,
non gli darò il tuo nome
e tu non saprai il suo…
Di mamma ce n’è una
gli uomini son tanti.

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 5 utenti e 2853 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • sapone g.
  • Rinaldo Ambrosia
  • luccardin
  • Marina Oddone
  • Bowil