Déjà vu, di nuovo tu | Poesia | Vito Marco Giuseppe | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Voce di vento
  • Giovanni Ferretti
  • Leelight
  • rimagliaversi
  • micetta

Déjà vu, di nuovo tu

51178.jpg
Vibrazione di un istante eterno, 
soliloquio di un vissuto che ritorna. 
Nomade ricordo di una vita sospesa
che resta ancorata nell'anima indifesa. 
 
Un viaggio mnestico oltre la coscienza, 
un bizzarro subconscio 
che invade l'essenza
e si sintonizza sulla mia frequenza. 
 
Déjà vu, di nuovo tu... 
T'ho vissuto o m'hai rapito? 
Credo forse di non aver capito.
Sei del tutto irrazionale, 
una sorta di ponte spazio-temporale.
 
Sequenza empirica di immagini e parole 
che si riverberano nel tempo, 
viaggiano indisturbate sull'onda del vento 
e si scaglian violente sui sentieri della mente. 
 
Specchio riflesso di una vita vissuta, 
plumbea presenza di un'anima passata;
misteriosa reminescenza dall'anima errante
che si nutre del folle dubbio d'un vago presente.
 
http://vitomarcogiuseppe.scrivere.info
© Vito Marco Giuseppe © 
@ 12 Febbraio 2018 @
© Copyright - Tutti i diritti riservati ai sensi della Legge 22 Aprile 1941 n. 633, Capo IV, Sezione II, e s.m.i.

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 2 utenti e 3378 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Antonio.T.
  • ferry