Autoeutanasica (vilsonetto) | Poesia | woodenship | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Lucia Lascialfari
  • BruceBialo
  • Ugo Marchi
  • AriannaM
  • Giulia29

Autoeutanasica (vilsonetto)

Or che feroci m'han spolpato l'ossa
avrò anche diritto d'andare dritta
ove stella fissa l'orbita infossa
ingoiando svelta la minima fitta.
 
Giovane, crudo m'han strappato il cuore
con dardi di fuoco anima trafitta
ebbi stuprato sesso con livore
a mente linea anoressica scritta.
 
Prova di quanto la vita è tumore
codardi mi scavarono la fossa
della vita rubandomi colore.
 
Or che degrado quieta in terra smossa
m'accorgo che vivere fu rumore
assordante di me cellula scossa.
 
 

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 1 utente e 2010 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Salvatore Pintus