Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Guglielmo Perfetti
  • Nefelia
  • Aug
  • Eternamente.Sofia
  • patrone96

Indolore

E’come se mi si rubasse il tempo
a fior di labbra, di sfuggenti battute
in certi momenti, quando la stanca
graffia, abullica ruota dentata
 
striando il palato. Allora sento
un vuoto nel petto: abissalità
che non vorrei mai dire estasi
immaginosa denuncia.
 
E'come se il vento specioso
brigante mi sfilasse di tra i denti
il pur singolo fonema
il tuo nome scandente
 
flusso vitale; e io, sebbene sveglio
nel giorno mi ritrovassi intorno chi
dicendomi che sono morto
 
solo perché non più in grado
di modulare sillaba, del silenzio
mi mostrasse la valenza
 
dell’assenza insegnandomi qualità
e importanza, nell’abbrivio
di verità lacera dileguantesi
indolore.
 
 
23 Giugno 2018 da woodenship
 
 

Cerca nel sito

Calendario 2018 di Rosso Venexiano

clicca sull'immagine
per scaricare il calendario

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 12 utenti e 3234 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Grazia Denaro
  • gianbarly
  • nickandclick
  • ComPensAzione
  • sapone g.
  • Giuseppina Iannello
  • Ezio Falcomer
  • ferdinandocelinio
  • live4free
  • Bowil