Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Airone
  • Felice Di Giand...
  • Antonio Mario
  • Poeta Errante
  • FarfallaBlu93

blog di amcozza

Trottano o vanno al passo

Trottano o vanno al passo
tra bigie plaghe celesti
nubi maculate e orlate
con bioccoli sfrangiati

Ammainate le fruste vele

Ammainate le fruste vele
raccolto sartie e stralli
attraccato a una gomena
è il veliero della vita
che acqua imbarca da ogni lato;

Da questa battima

Da questa battima
che muta nell'ora che volve
mare, vecchio amico mio,
oggi ti rimiro: smagliante

Si fosse prolungata

Si fosse prolungata
fino ad ieri la giovinezza
più fischierebbe il cuore
quando l'attimo edace
con te trascorro e convivo

Su una stinta panchina..

Su una stinta panchina
ove in attesa di qualcuno
soli tante volte sostiamo
lo sognammo a lungo
e dolcemente una compagna

Si na parola d'ammore

Si na parola d'ammore
nu pizzico 'e bene
venesso a purtà
a stu core ca more
ncap'a nu mumento
ripigliasse sta vita culore!

Luce che riverberi e mi guidi

Luce che riverberi e mi guidi
nel buio chiaro che incombe
dimmi se oltre l'oggi più s'oscura
e tremendo un acuto terrore sorge

Mi cerchi tu dici

Mi cerchi tu dici
ti cerco, sì ti cerco
mia demenza amorosa
e me ne chiedi ragione:
è perché devo ancora vivere

Geremiade

Reduce sconfitto e mezzo storpio
dalle frontiere fumose della vita
alla mia solitudine natia son ritornato:
quanto tempo è passato,

Torrecanne

Più marezza e parlotta
al pre imbrunire il mare
oltre, prima dell'occaso,
al largo un naviglio vago  
strie nivee lentamente traccia

Cerca nel sito

Calendario 2018 di Rosso Venexiano

clicca sull'immagine
per scaricare il calendario

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 7 utenti e 2719 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Bowil
  • sapone g.
  • Fabrizio Giulietti
  • ferdinandocelinio
  • live4free
  • Grazia Denaro
  • taglioavvenuto