Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • cuoreinfranto
  • Valentina Gatto
  • teresa mancini
  • Loryincerti
  • varesino

blog di Ezio Falcomer

Non ho il coraggio di dire

Non ho il coraggio di dire
come ho speso il tempo finora.
È come se il tempo mio
si sia sviluppato 
e speso da sé,

Questo agosto passa lento

Questo agosto passa lento
ed è già passato,
come le nostre illusioni,
i nostri amori maleducati.
La solitudine impregna, di poi,

Il cortocircuito

Il cortocircuito
del cielo in tempesta,
della grandine.
E la gioia marina
del vento elettrico della sera,
nato dalla bolgia estiva.

Perdo tempo

Perdo tempo.
Spreco la vita.
Orizzonte grigioblu.
Faccio merenda con il caffè.
Non ho avemarie.
Magliette imbevute di sudore.

Ah, i papaveri

Ah, i papaveri
che abbandonano le corolle al vento.
Com'è giallo il destino nostro.
Com'è astruso il discorso
sugli inferi

Sono un povero mendicante

Sono un povero mendicante
di parole, denaro ed euforia.
Sono un papavero claudicante
di cetrioli, zucche e ave maria.
Non sono che una polvere demoniaca

Sono vecchio

Sono vecchio.
Come vuoi sentirtelo dire?
In distici o endecasillabi sciolti?
La mia carne squamosa e sudata,
ciccia mefistofelica.
Sono stanco,

C'è una certa soglia

C'è una certa soglia oltre la quale non sei tu a fare silenzio, ma è il silenzio a trapassarti. Il silenzio fa te. Ti ricrea.

Tengo un grido notturno

Tengo un grido notturno
nella melma lavica
di umida sera,
calda e cherubina.
Tengo un virus
sinfonico ed etilico
nell'abecedario di aneddoti,

Di solito

Di solito,
quando vengono le parole,
si usa fare un fuoco
denso di significati e associazioni,
un boom simbolico.
Le parole perlustrano il silenzio

Cerca nel sito

Calendario 2018 di Rosso Venexiano

clicca sull'immagine
per scaricare il calendario

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 3 utenti e 1745 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Fabrizio Giulietti
  • ferdinandocelinio
  • ferry