Scelti per voi

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • LM
  • Leonora Lusin
  • cucu
  • Manuel Crispo
  • solealleotto

blog di Ezio Falcomer

Un giorno me ne andrò

Un giorno me ne andrò,
straziato dalla vita,
da questo gioco compulsivo
di ricerca della felicità,
da questa commedia
del dover stare bene.

Fammi guardare, un ultimo istante

Fammi guardare, un ultimo istante,
il sole che depone i suoi raggi
su questo sacco adiposo
di pelle e dolore,
su questo prato

Non si deve mitizzare

Non si deve mitizzare 
troppo la felicità, 
la vita è fatta prevalentemente 
di momenti grigi, neutri, 

Fra quindici anni avrò settant'anni

Fra quindici anni avrò settant'anni.
E' veloce il tempo.
I giorni passano in serie
come calzini rivoltati.
Porterò, forse, 

Il silenzio dell'estate

Il silenzio dell'estate
è ansimo
che s'attorciglia
agli angoli delle strade.
E' spasimo.
Occhiaie di vetrine,
sussurri e conati

Aspro e testardo insistere

Aspro e testardo insistere 
nel sedurre l'ignoto.
Poesia. Capriccioso tormentare 
la lingua, emettere suoni e grappoli 

Tenero rollìo

Tenero rollìo,
beccheggio,
in uno sfaticato meriggio estivo.
Allucinata calma,
alluce al vento.
Mi sale una scorreggia

Vivere minati dentro

Vivere minati dentro,
in ansimo afoso.
Empio e radicale pruno
spinoso.
Cercare riposo, mendico,
di giorno in giorno.

Affogo in esta melma

Affogo in esta melma.
Ma è la vita.
Mi dispiace,
per me per te per voi
per essi.
Siamo nati morti,
morenti moribondi,

Smarrirsi in irta selva

Smarrirsi in irta selva.
sangue, paura,
dispe-
razione.
L'umano ci passa.
Sderenato. Antropo
fagia, sofia, filia.
Ah, e l'amore...

Cerca nel sito

Calendario 2017 di Rosso Venexiano

clicca sull'immagine
per scaricare il calendario

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 7 utenti e 2233 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Antonio.T.
  • ferry
  • gatto
  • Marina Oddone
  • Marco valdo
  • live4free
  • Giuseppina Iannello