Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • Juliobaf
  • ietus
  • Fuochino
  • Vito Marco Giuseppe
  • Fabio Como

blog di Ezio Falcomer

È infinita la notte

È infinita la notte,
come strabordante sciacquio
di pneumatici.
Il muro di fronte al letto prega
una gamma di crema e grigio

Disegno poesie sull'asfalto

Disegno poesie sull'asfalto,
come un madonnaro.
Così, per diporto, disperazione
e sopravvivenza.
Pascolare l'essere lungo i vicoli

Nel mondo allucinato e sciccoso

Nel mondo allucinato e sciccoso 
di una poesia,
ci sono languide carezze e pugni 
nello stomaco al lettore,
polvere di stelle e fragranti sapori

Finisce anche questo Oggi

Finisce anche questo Oggi,
molto simile agli innumeri precedenti.
In genere un Oggi è un essere fragile,
un costume che chiunque può indossare.

Angelo della trasandatezza

Angelo della trasandatezza,
visita, ti prego, queste mie stanze
color tomba e bitume.
Perlustra le mattinate amare.
Guarda gli avanzi di cene ordinarie.

A volte ho voglia di piangere

A volte ho voglia di piangere.
Basta che una foglia tocchi terra,
che un'ala di rondine sfiori una nuvola,
che un ricordo scenda allo stomaco,

Ammazzo il tempo e lui ammazza me

Ammazzo il tempo e lui ammazza me.
Intarsio poetico dell'invalidità.
Scrogiolarsi nell'aria viziata
dall'odore del niente.

Ricordami che ora è

Ricordami che ora è,
ogni dieci minuti.
Che per me il tempo passa
in maniera strana.
Mi perdo 
nei giardini asimmetrici del pensiero,

A star pensando

A star pensando
al noumeno d'ogni cosa,
la giornata vien noiosa.
A schiccherare le caccole,
però,
non sono buoni tutti.

Dammi il silenzio

Dammi il silenzio,
la morte della parola.
Dammi la comprensione profonda
in un lampo d'incenso.
La fine della paura: del decesso,

Cerca nel sito

Calendario 2018 di Rosso Venexiano

clicca sull'immagine
per scaricare il calendario

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 0 utenti e 3958 visitatori collegati.