Anonimo

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • BruceBialo
  • Ugo Marchi
  • AriannaM
  • Giulia29
  • Natural System

blog di Giuseppina Iannello

L’addio di Jou Jou ai due mari 2

“Non tremare così”
disse il Tirreno
nel rivederla pallida
e pensosa.
“Sarà bello ove andrai;

Canto del navigante alla Madonnina del porto di Messina

Zanclea me paruit nocte
vela fulgentis somnium
nave siderium sporte
pavide naviator.
 

Visione 2

Eran belli i tuoi capelli
che tremavano nel sole,
che fuggivano gli errori,
sempre intenti al professore.
 

Ad Iris, la micina

Vorrei magiche lenti
per saper dove sei...
Tu stavi sul mio grembo,
meis simularis luce,
sicut parvemur stillae

Visione

Eran belli i tuoi capelli
che tremavano nel sole,
che fuggivano gli errori,
sempre intenti al professore.
 

Pensieri d’amore

Era un dì che svanendo,
traspare
con le meste canzoni d’amore…
Io ti vidi più bella che mai,

Triste il congedo e pallida

(Colloquio in stretto raccoglimento, tra Dionilla Pizzi ed il proprio papà.)
 
Triste congedo
e pallida, come la bianca luna,

Regalo d’amore

Socchiudo gli occhi:
non ho più parole.
Mi guardo intorno;
scorgo il primo sole.
Prima, volevo parlassi

Belle-mère, che devo fare?

Belle-mère,
sono i tuoi versi tristi,
e stanchi alquanto…
Non far sì che
mi angosci.

Il perdono dell’eroe

Interpretazione personale di un celebre passo di Saffo, poetessa greca di Lesbo.
 
Egli mi apparve pallido,
simile a un re sul trono,

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 4 utenti e 2140 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • live4free
  • Ezio Falcomer
  • voceperduta
  • Piero Lo Iacono