Scelti per voi

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • EnricoIr
  • MastroPoeta
  • marina lolli
  • Lory61
  • Roxy

blog di Greta Leder

E' raro trovare un'orchidea tra i fiori comuni

the_kat_and_the_orchid_by_detunedbystereo-d37foeb.jpg
Ci sei solo tu davanti
il resto scompare dietro
come una zavorra
che rallenta i movimenti
ti adoro
ma non è la parola
che vorrei per te
meriti di più
allora mi rendo conto
di quanto
l' uomo sia limitato
mia diabolica creatura
lasciata libera

L'attesa

SENSUAL___Lux_by_onewordphoto.jpg
"Le mie labbra tremano mentre ti penso.
Vorrei immergermi tra le tue cosce, essere dentro al tuo respiro, viverlo senza tabù.
Farti mio come voglio io.
Sentire che sei il prolungamento del mio piacere".
 

Dedicato

Il pensiero è lento, penetrante come i brividi sottopelle, ma è piacevole, tanto che deglutisco come fosse cibo.
Mi arriva un pensiero: un pomeriggio tiepido mentre per lavoro mi trovavo su una terrazza che sovrastava i tetti della città.
Venezia. Il tempo qui ha le lancette che segnano un tempo diverso.

Ad occhi chiusi

space.jpg
Respiro
il vuoto
ed il silenzio

L'assenza
straziante

Il tempo
lo spazio
ed il destino

La tua voce

La vertigine
del tuo profumo
che un giorno
sarà mio

 
 

In acque profonde

La vita è un tuffo
in acque profonde
perchè lontano dalla luce
è l'incantevole splendore
dove il sangue non ha colore
né riflessi rubino
nel buio
il sangue ha solo sapore
i tuoi pensieri si srotolano

Gelo

b1c7e84d300d510a7d64d85fb9361165.jpg
Entro nell' emozione
la vivo
poi ti rispondo.
Ti avvicini
con tutto il calore
che esprime il tuo corpo,
così forte che quasi lo si sente.
Accompagni la carezza
con un sorriso.
Godi della vittima
che si abbandona
alla tua volontà.
Si sta bene dentro di te.

Danza tribale

l' inferno
del tuo sesso dentro al mio
pareti
quasi invalicabili
da cui scende piacere
in rivoli liquidi
circondano
la tua erezione
l' avvolgono
come una danza tribale.
 

Dedizione

sono empio
per averti scelto
come mia religione
fai di me ciò che vuoi
della mia devozione
del mio corpo
il mio volto 
il tuo volto
congiunzione
lurida ed innocente
dei nostri mondi
stelle collassate

Orgasmo Onirico

Ansimando un orgasmo onirico
si destò nella densa notte
e il suo cuore immaginifico
era gonfio come otre di demone.
 
L'odore della sua pelle lunare
riempiva i polmoni brucianti
e la bocca era impastata
del sapore del suo miele di fico.
 

Vetrine a dicembre

Un pomeriggio di dicembre, una piccola città, la pioggia che bagna i marciapiedi tristi.
     Vetrine illuminate, vetrine annoiate, come me che passeggio tra queste vie e non le guardo più...
     Vetrine che sono cambiate, negozi che sono scomparsi, chiusi.

Cerca nel sito

Calendario 2017 di Rosso Venexiano

clicca sull'immagine
per scaricare il calendario

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 6 utenti e 1768 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Antonio.T.
  • Sara Cristofori
  • Salvuccio Barra...
  • live4free
  • Angelo Arsetta
  • ferry