AnonimoRosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • AriannaM
  • Giulia29
  • Natural System
  • Sky2019
  • Laura Archini

blog di Ladybea48

19 Le tue mani

Non è la bora
a spettinar la gonna,
ma le mani tue audaci.
Non è la bora
a scatenare brividi,
ma il planare leggero
delle labbra sul collo.
Danza, sinuosa
la tua bocca sulla pelle
accendendo il fuoco.
E' terra fertile di passione
il mio corpo al tuo tocco,

Come acini


Come acini i minuti si spremono
raccontando il succo d'una storia
lunga una vita.
Attimi illuminati da piccoli fuochi
che lentamente si spengono.
Riflessi di sentimenti
sparsi qua e là in cerca
del profumo di mosto
che tutto inebria
e brindare inneggiando all'amore,

Bagaglio a mano

Ho bagaglio a mano da trascinare.
Una valigia piena di sogni
incompiuti da sfogliare.
Li guarderò ad uno, ad uno
cercando il migliore.
Quelli che non userò
li vendo domani
al mercato delle pulci,
 
allora chissà...

Oltre

Oltre i limiti,
oltre gli ostacoli,
al di là dei monti,
superando abissi profondi,
abbandonando dolori cruenti
e nutrendosi di armoniosi ricordi:
là giù, in fondo, dove
l’azzurro dell’orizzonte risplende
c’è, ci sarà sempre,
una terra dove i sorrisi

21 Le vie segrete

Attraversi le mie vie segrete
percorrendo strade impervie,
tracciando mappe di desiderio.
Valichi monti di passioni
penetrando abissi profondi
alla ricerca di sublimi emozioni.
Navighi su mari
di infinito piacere,
per giungere dove
più forte brucia l’ardore.
Dove l’estasi consuma,

27-Mi manca

Mi manca al risveglio
l’impronta che lasci sul cuscino
quando l’alba arriva
e tu te ne vai.
Mi manca ogni giorno
il tuo sghémbo sorriso,
le tue labbra umide che
dolcemente mi sfiorano la bocca.
Mi manca la mano callosa
che teneramente mi accarezza,
la tua voce tenorile

16- Solo nostro

È solo nostro questo silenzio
sonnolento che ci avvolge,
ma ancora emozioni nuove
si stendono su fili sottili
che ci legano.
Prepotenti e soffici
i colori dell’alba s’insinuano
tra i nostri abbracci
lasciando ricordi di momenti
che metteranno radici.

Son specchi

Son specchi gli occhi
magari un po’ appannati,
raccontano di giorni ormai
lontani, andati.
Riflesso è il mio volto
in specchi bui,
fissandoli scopro di me
ciò che vedere vorrei.
Riaffiorano ricordi aspri e tristi,
noi due soli
in cerca d’amore,
una vita di stenti

Dilemma

L'amo,
non l'amo,
ma se l'amo
perché allora non dirlo?
Se lo dico
lui mi crederà?
Che fare,
forse m'abbraccerà dicendo
" anch'io, anch'io!"

Se invece non lo dico
mi guarderà frustrato
senza aprire bocca

Trasuda la spira

Smussando eventi già scritti
dischiudo le gambe
a sogni discinti
e lembi di nubi cavalco
procrastinando il tempo
rimasto.
Trasuda la spira
di virginali promesse
danzando soave
sulla pelle fremente.
Emozioni latenti che fuggono,
ricordi sopiti che avanzano.

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 1 utente e 1758 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Aug94