AnonimoRosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • AriannaM
  • Giulia29
  • Natural System
  • Sky2019
  • Laura Archini

blog di Nievdinessuno

Delle Cose Mutabili

Scalcia al petto,
chioccia il moto
ogni cosa mutabile
nel profondo scontento
sarà un tonfo aperto
come dramma
sfilerà coi tacchi
per sottrarre il peso,
per cedere
a un crescere Leggi tutto »

Messaggio Interiore

Eppure era scorrere
saper bene
leggere lo scavo
nell'intenzione
di opporsi
alle trame,
alle ragnatele
appese
di una vita fa,
e comporre
mattone per mattone
un muro
che avrebbe chiuso Leggi tutto »

Una Storia Sola

Così trovammo
il modo
per appendere
pipistrelli sotto il letto,
dove i ragni
non avrebbero guardato
perché distratti
da uno scavo alle pareti
su cui scalare, lenti
il contorno sbiadito Leggi tutto »

Pendolari

Ad ogni passo
i volti giunti
nell'ombra
avranno sete
di angoli opposti
alle trame
in cui barattare
i dorsi stremi
con l'usura
che il sonno
ha lasciato alle spalle
come un passato Leggi tutto »

Primo Gemito

Scassinavi un respiro
alle orbite, madre
come volessi insinuare
la maniera di avere: coraggio;
nelle lenzuola pregne, nel silenzio
partorito da ogni dolore
che avresti sopportato Leggi tutto »

Impuri

Sul piatto
la cena è sfitta
come una stanza
assoldata
per tenerci il ventre
al riparo dal gelo, al sicuro
dal conflitto di un abbraccio
che si sarebbe ridotto a uno strappo, Leggi tutto »

Violenza

Nella pelle vesti
la suola di un tallone
quel tempo, l'amore
aveva fatto attrito  
con un livido
infittito dal nero, esausto

Uomo a Riflesso

Fluire del tempo, nel volto
era scomporre
la versione più brutta di una ruga
e gettarla all'afflizione
come un volgare amante

Nel mio Essere

Sapevo trascendere,
mettere all'angolo i significati
e piangerli
come un bravo padre
giunto all'amore
quel tempo
in cui disarmare
era una parola
che aveva il sapore
di un amaro lustro. Leggi tutto »

Vivere

Un tendine cede
condensa, fa male
arrestare la sete
quasi in rotta
al collo del bicchiere,
avere una crepa
dentro l'involucro
scortica come un'unghia
l'afflizione della corrente (?)

Leggi tutto »

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 3 utenti e 2214 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Bowil
  • Gigigi
  • taglioavvenuto