AnonimoRosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Commenti

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Nuovi Autori

  • BruceBialo
  • Ugo Marchi
  • AriannaM
  • Giulia29
  • Natural System

blog di Nievdinessuno

Una Mela a fianco

Sembrava, un torto
c'era già stato,
avrebbe preso il posto
di un'anatomia patologica
se nascondere l'aria
sotto una costola
sarebbe costata
un grammo di male
pesato da un morso Leggi tutto »

Insignificato

Eppoi chiuse l'orizzonte
sopra un labbro
per non lasciare
briciole al fiato 
entrassero
come un fiume, una polvere
grondava, fluiva
nel chiasso, nel dorso 
di una notte
che sotto vento Leggi tutto »

Smacchiare l'Essere

Era facile pulire
il suo sale,
aveva un bicchiere
che raschiava il secco
come una volgare 
donna da un soldo
lasciava scorrere: qui,

Ancora, Cose Mutabili

Delle cose mutabili
il dolore ci nuota dentro
come una cascata
fluisce nel petto
dove incubare
un soffio nutrito
da uno scalpello
che ha toccato la punta
piegata alla trave, al centro, Leggi tutto »

Delle Cose Mutabili

Scalcia al petto,
chioccia il moto
ogni cosa mutabile
nel profondo scontento
sarà un tonfo aperto
come dramma
sfilerà coi tacchi
per sottrarre il peso,
per cedere
a un crescere Leggi tutto »

Messaggio Interiore

Eppure era scorrere
saper bene
leggere lo scavo
nell'intenzione
di opporsi
alle trame,
alle ragnatele
appese
di una vita fa,
e comporre
mattone per mattone
un muro
che avrebbe chiuso Leggi tutto »

Una Storia Sola

Così trovammo
il modo
per appendere
pipistrelli sotto il letto,
dove i ragni
non avrebbero guardato
perché distratti
da uno scavo alle pareti
su cui scalare, lenti
il contorno sbiadito Leggi tutto »

Pendolari

Ad ogni passo
i volti giunti
nell'ombra
avranno sete
di angoli opposti
alle trame
in cui barattare
i dorsi stremi
con l'usura
che il sonno
ha lasciato alle spalle
come un passato Leggi tutto »

Primo Gemito

Scassinavi un respiro
alle orbite, madre
come volessi insinuare
la maniera di avere: coraggio;
nelle lenzuola pregne, nel silenzio
partorito da ogni dolore
che avresti sopportato Leggi tutto »

Impuri

Sul piatto
la cena è sfitta
come una stanza
assoldata
per tenerci il ventre
al riparo dal gelo, al sicuro
dal conflitto di un abbraccio
che si sarebbe ridotto a uno strappo, Leggi tutto »

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 0 utenti e 2934 visitatori collegati.