Corsi unitre Rivoli

Corsi unitre Rivoli

Quando sono stata invitata da Manuela a far parte di rosso, mi era stato chiesto di parlare del mio corso all'unitre ed io l'ho fatto attraverso gli scritti dei partecipanti. Forse è giusto, ogni tanto, raccontarvi l'atmosfera speciale che regna in questi incontri: 

  Prima vi parlo della lezione tenuta da Danila prof/Corlando che ogni volta riesce a stupirci tutti. In  due ore ci ha tracciato la vita di Cicerone (segue quella di altri autori dell'antica Roma) in maniera da farla conoscere anche a chi non si era mai interessato del personaggio. Ma non è solo il racconto della vita di costoro a rendere l'uditorio attento e vigile, è che lei lo inquadra nel preciso momento storico, cercando avvenimenti e modi di vivere in quel momento.
   Le ho chiesto di farmi un breve sunto per i miei amici ed ecco cosa mi ha fatto pervenire:

Dopo Plauto,Terenzio ed il grande Lucrezio il 10 Novembre abbiamo dedicato la lezione a Marco Tullio Cicerone,uomo politico, illustre avvocato, retore e filosofo dell’età repubblicana. ”Civis romanus sum” egli affermava e questo ci dice che la sua vita ha avuto come priorità il bene e la libertà della patria. Fu spesso un personaggio scomodo, costretto all’esilio per volontà indiretta di Cesare, poi decapitato per ordine di Marco Antonio, contro cui si era schierato con le “Filippiche.
 
Si sono messi in luce anche gli aspetti più umani,con la lettura di alcune epistole all’amico Attico e al fratello in cui rivela tutta la sua fragilità. Una citazione? Eccola :
”Una stanza senza libri è come un corpo senza anima"
 
Danila  Corlando