Login/Registrati

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Lingua italiana

La lingua indeuropea

semplicemente

semplicemente è stata
una cosa di cui c'è bisogno
per continuare a guardarsi nello specchio

Belle

One and two
three and four
 
e quelli prima?
 
Belli. Chi si ricorda i fiumi, le acque?

Inseguivo

Inseguivo spine
finché due non m'hanno
punto

Ad fadiga ostcia d' un Mallarmè

Ad fadiga ostcia d' un Mallarmè
 
Quent us vo' ben, senza
'e sestent, senza la bosla

Sai come sono i treni, no?

Sono per vivere e pensare. Per sciogliere i dilemmi. Non avere sfingi nell'armadio.

Un mare piatto

Un mare piatto, un olio di mare
un mare in attesa
:- qualcuno vuol muoverlo questo mare?
Il suo stato d'inerzia, di quiete?

L'Unica

Parafrasando Borges, Eco, Casanova*, i Classici e i Moderni.
 
L'unica cosa che ho imparato sull'Amore è quello di farlo e rifarlo.

É un luogo prolifico il sogno

É un luogo prolifico il sogno. E s'incentrò su quello
Miguel.
Dalla sua prigione disegnò l'eroe ed il controeroe

Parola interrotta

Parola interrotta, io non so
se torni o non torni, probabilmente
un fare a saperlo
 
mi lascerai

Cerca nel sito

Calendario 2018 di Rosso Venexiano

clicca sull'immagine
per scaricare il calendario

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 11 utenti e 2139 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Giuseppina Iannello
  • Anna Chiappero
  • ferdinandocelinio
  • ciommo82
  • ComPensAzione
  • Antonio.T.
  • live4free
  • Bowil
  • Poeta Errante
  • Ezio Falcomer