Scelti per voi

Login/Registrati

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

melenserie

parla di te

anche il sale bruciava,
tra labbra screpolate di te.
il vino aveva il sapore
di quei baci sospirati,
aspirati al caldo di quel letto nuovo.

cercando[ti]

sprofondo piano
tra i tessuti molli
di una vita che non sento.
 
e,sono lontano un ora dai baci che non vuoi.
 

punge

la mattina di oggi ha lo stesso colore sfumato,
la stessa tinta accesa del tuo sguardo innamorato
e del mare, rovesciato su una tavolozza attenuata di cobalto.

Baciando[ti]

Baciarti è un attimo dilatato nello spazio,
Un punto infinito,
che dura l’istante di sentirsi l’uno dentro l’altra .

E' una poesia libera

megera-download.jpg

 
E' una poesia libera
come la mia mente.
Le parole s'affrettano
con ardore malcelato
ad occupare spazi vuoti,

(In)decisione

indecisione.jpg
Smettila d'amarmi
quando vedrai le stelle meste
senza l'abito da sera.
 
Smettila d'amarmi

Cose così [un vetro]

Se smettessi di pensare, pensare, pensare. Troverei un senso a questa strada senza uscita. Nera di tristezza e mia. Un mondo che mi sia favorevole, una risalita trasparente.

Una vita semplice

Il Giardino è la cosa che più mi impressionò;

venendo dalla casa verso l'esterno, sul lato

Venni

Venni.
Sorpresa incredula delle mani
nel languore delle rosse labbra.
Non dolore o piacere all'istante

A settant'anni, e un fico

Cerca nel sito

Calendario 2017 di Rosso Venexiano

clicca sull'immagine
per scaricare il calendario

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 6 utenti e 2312 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • live4free
  • bluscuro
  • Piero Lo Iacono
  • voceperduta
  • abcorda
  • Antonio.T.