Login/Registrati

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

erotismo V.M. 18

Orione ultima poetica quantistica

Orione: Veduta ultima, poetica quantistica

Stavo

Stavo guardando su You tube. Nulla di che, le solite cose : il tempo che si rinnova: quanto ne sta passando? Quanto ne deve ancora arrivare?
Le immagini scorrono.

D'arche

Ci ebbri, noi ervamo poche, prurale, femmine
...ervamo di nasi, odo rose, ossute, duri
parlervamo

Spill_ando umori (vietata ai minori)

Se mi sogni, allora saprai che sogno
mi sei e che s'incontrano i sogni nostri
in un punto erogeno nello spazio

Solletici

... piantala che mi solletichi il cuore
e se mi tocchi sinuosa in questo modo
finirai per farmi piangere dalle risa!

Vorrei tu una volta fossi gentile, pensassi ai cunicoli della relatività.

 
 
Ricordi quando ti scopriii allo stato ancora di larva
tenera

Ma no

Un tempo, sono stato un bambino
I grandi mi parevano già vecchi
Vedevo il tempo, il suo trascorrere in avanti
 

Non basta Jeeg Robot qui

Pensavo, ora che leggo
quanti danni dovrei
riparare; quanto lavoro:
 
la tensione muscolare

Juliet &Romio

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 7 utenti e 3831 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Antonio.T.
  • Guglielmo Perfetti
  • ferdinandocelinio
  • Bowil
  • ferry
  • roberto caterina
  • live4free