Login/Registrati

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

erotismo V.M. 18

che conosco, io perso

Sulla strada, oggi, due cinciallegre.
 
Non ne ho mai sentito i trilli pieni, mai veduto i rami
balbettarne i passi.

Sudore

‘Sto sole che incoccia
callaccia callaccia
dolor de capoccia
stanchezza che spaccia
la pelle che goccia
la donna scollaccia

Credo

Credo.
Credo di costituire una novità
nel panorama della diversità.
 
Non me l'aspettavo.

Taumaturgo di ogni tripudio: Majakovskij V, 1915

Il flauto di vertebre
Prologo
Una parte
 
A voi tutte,
che siete piaciute o piacete,

Ed ora una poesia di Majakovskij

Dialogo tra un cretino di città, un contadino ed altri
Dal web
 
C.d.C.

Proclama per il diritto all'Alzheimer delle auto

Proclama per il Diritto all'Alzheimer
delle auto.
Se volete, chiamatelo Manifesto per un Eutanasia Violenta per Presse.
 

Gustein

Così, non stanco la mia vita e
steso lì come un pascià, senza
tanti sospiri, tra nematodi, funghi

Geneficamente manipolato

Sei circassa Madame?

A me, vieni a me madame. Sotto lo sventolio
della bandiera del cane, delle zampe, del grugno, sotto lucide

I Magnanott

Stavi seduto d'un quarto sullo sgabello
del banco
del Gran Sport Bar, rappresentavi uno
 

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 10 utenti e 2559 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Grazia Denaro
  • Guglielmo Perfetti
  • Antonio.T.
  • ferdinandocelinio
  • Manuela Verbasi
  • live4free
  • Livia
  • Marina Oddone
  • leopold bloom
  • Marco Galvagni