Scelti per voi

Login/Registrati

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

erotismo V.M. 18

Un tanto al chilo

...denudate delle vesti ed esposte al banco
un tanto al chilo/ tanto si può arrivare a valere
Schiene d'amanti inarcantisi al volo s'incartano

Di una linea di scuro più in là

Piovono tempi come cieli d'agosto
sai gli acquazzoni, la pelle che ti sorprende
per la resistenza, piedi nel diluvio
E cammini

Odori di qualcosa

Odori di qualcosa; non saprei definirti
è così vasto il mondo.
È nell'aria però, il sussiego della parola

Numeri e dei

C'è qualcuno, non sono io a dirlo
non blatero al vuoto

Cercare un'altra strada

Wad pensai. Che fonetizzato dall'arabo alle nostre lingue occidentali suona uadi.

Cui dovrei morire

Se fosse grumo, materia non classificabile
proveniente in contemporanea da un sottosuolo a fuoco
altre facce oltre la luna

Traferita altrove

Non più trasferita altrove terra mia
dove scomparivano colori, stagioni
le stesse, tempo che non riusciva

Premi

 
Premi. Insieme si frantumano sul mare
a perdersi; le linee sono ori a ricordare,
estremi:

Passaggi smaltati

Scarrovento adombrato talvolta
dai dì e dalle notti milionarie la chioma
rapita smagandola, ed allor che chiarita
 

E perciò in caduta

Mal di testa feroci, ora si crede di conoscere
gravitano minacciosi & salvifici, vitali

Cerca nel sito

Calendario 2017 di Rosso Venexiano

clicca sull'immagine
per scaricare il calendario

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 5 utenti e 2304 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Ezra blacke
  • Manuela Verbasi
  • Antonio.T.
  • gatto
  • Grazia Denaro