Login/Registrati

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Poesia

Sono cambiato, sai

Sono cambiato, sai.
Me ne accorgo 
da questa polvere
di notturna luce
che si irradia sui miei muri
ingialliti d'antica nicotina.

Haiku 54

Perle ai vetri
Acqua grande nel fiume
bosco distrutto

Morbido volo

Chiama il pellegrino soffio
che conduce fra mattinali
riarsi dal sole.
 
Chiamami nel tuo ansimare

Elucubrazioni tra il folle e il rinsavito

Ho intrecciato
prospettive con te,
serata minimal
col merlo indiano,
una noia di senso e uno 
svelato sentore di convivio.

Senryu [infinitesimale]

Granello
Nell'universo
minimo corpuscolo
cela un senso.
 

i cieli nascosti

 
 
Quando il vento sarà amico
e il mare onda dolce del cuore
lascerò navigare la memoria

1918/2018

Non è rimasto ormai nessuno
Di quanti cent'anni or sono
Nel sangue e nel dolore
Ci fecero Nazione

per un padre

si chiama luigi
parla poco
e costruisce strade
come i romani
 
ha le mani dure
sa fare la 0 con il bicchiere

sono out

la mia anima gocciola
gocciola ora
di birra e di amori perduti
e le strade hanno bisogno di giochi terribili

Sai

 
Voglio entrare in sorpasso:
 
essere o saper essere
 
ma solo per uscire

Cerca nel sito

Calendario 2018 di Rosso Venexiano

clicca sull'immagine
per scaricare il calendario

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 3 utenti e 1846 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Rinaldo Ambrosia
  • Marina Oddone
  • sapone g.