Login/Registrati

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

Poesia

Kyrie eleison

Non è  solo voce
di litanie stanche 
nè quel battere in petto furioso
- ipocriti farisei - 

Illusioni

In un tavolino il giornale
squaderna le cronache
le sue trame cartacee
ci sfuggono
si sfarinano fra le dita

Zeitgehöft

 
Edere in letargo 
si addensano sui rami
 
l'ombra del cratere
avvolge la marea

senza titolo

Io non parlo di te, parlo del tempo,
e dei tuoi occhi nudi tagliati
nel bene del mondo, e del profondo
di pioggia che ci lega padre e figlia

Notte d'amore

La notte silenziosa viene franta
dal suono di campanelle dei tuoi bracciali
mentre s’accende fra noi un’idea fra le lenzuola.
 

nel tempo

 
 
Vorrei solo volare nel tempo
felice come i giorni d’autunno
che attraversano i fiumi e i mari

Necessità e vizio(ritratti)

E' il bisogno a scioglierti luce agli occhi
e la lingua: senza tema che, stantie
s'allarghino braccia, nel non avercela

tristezza

anche se saremo, d'inverno,
stanchi allo scoppiare della campana
della chiesa di Galati
come da bambini a giocare a nascondino:

La strategia migliore

Mi ritrovai con un lavoro serio alla luce invernale.
Fredda, ogni mattina.
 
Bastava guardare per scorgere,

Grato

Grato alla terra
culla del viaggio
d'andata e ritorno
 
grato anche al mare
al suo respirare

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 1 utente e 2213 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • sapone g.