cose così | Tags | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

cose così

Con la poesia

È più d’uno sciamare
questo volo di minuti
s’innalza e invade
e la vita che per un attimo

Canto dell'autodistruzione

Sto costruendomi la morte
a passetti brevi,
con ansia patogena,
corroborante zelo.
Per me ogni accenno del pomeriggio

Il giorno del mio compleanno

Parodia di"Sabato pomeriggio "di Claudio Baglioni

Panzerotto adesso tu sei mio/
io ti ho mangiato ed ora sto da dio/

Scusa se ti ho fritto in modo fiacco/
ma, ahimè, non sono Carlo Cracco/

Ma cosa è stato di un impasto che Leggi tutto »

La stanca voce come una chitarra

La stanca voce come una chitarra
mi dice di fare piano nella vita.
“Equilibrio! Ci vuole equilibrio!”

La gente del pomeriggio

Si fermano sotto una plumbea fermata di autobus,
gli uomini del pomeriggio, con un desiderio taciuto

Sospinta dal fato

 
ci passa un capello
dall'essere fiore al diventare foglia
un lasso di tempo sconosciuto

È una follia graziosa questo pandemonico raccontarsi

È una follia graziosa questo raccontarsi ogni giorno,
questo spandere lievemente semi di atrocità
sulle pagine del nulla.

Un ricordo

rose sul pontile - Copia.png
Marzo adagia le perle del mattino
sulle tremule acque
beccheggi di gondole assonnate
sul pontile deserto di maschere
di risa

Questa voglia di tornare nella felicità

Scorre come una vergogna
questa voglia di tornare nella felicità
come le tremule gambe del sifilitico
questo volere fuggire

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 12 utenti e 2777 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • ComPensAzione
  • Sara Cristofori
  • luccardin
  • Salvatore Pintus
  • Salvuccio Barra...
  • Ezio Falcomer
  • vinantal
  • ferry
  • Rinaldo Ambrosia
  • Giuseppina Iannello