cose così | Tags | Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica Rosso Venexiano -Sito e blog per scrivere e pubblicare online poesie, racconti / condividere foto e grafica

Login/Registrati

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

cose così

Domenico

Una vita sana è una vita vissuta sforzandosi,
tendendo al punto in cui la percezione del nulla salti

È la vita

Fuori le cose ondeggiano,
s’insinua il consueto mutamento
nella natura morta della vita – morta perché nata,

Il vento.

Vedi quella porta?
Da li fuggì il vento!
 
Dimenticai la parola amara,
e con il tempo il cuore respirò un sogno.

Rubare non è un crimine per un poeta

Rubare non è un crimine per un poeta.
Noi siamo le persone che incontriamo.
E questo vento che s'alza, che danza, 

Eppure so

Eppure so,
di quando l’amore raccogliendosi esatto
in uno sconvolgimento tutto
abbaglio
requiem

Sulla follia

Solo, come a primavera sugli alberi il mio corpo
Io comprendo, in tutto ciò che a me fa schianto e fa paura,
la metastasi, lo strappo,

Non lo senti il mare da qui?

Con le ultime nuvole d’Aprile
Che si intrrecciano, rosse, sulla colonnata del cielo
prima che sia notte,

a mia madre

Stucchevole è il buio,
raccapriccia e si contorce nell’attimo,
la luminescenza è sogno infantile

nemmeno le cicogne

 
 
scaldano [a morte] i ticchettii
 

Esistendo

Ritrovandoci  ancora a camminare
Ogni mezz’ora è dono, nella parentesi del muschio

Cerca nel sito

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 2 utenti e 2704 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • woodenship
  • vinantal