Login/Registrati

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

eros

Flash-back

Langue il giorno dietro la collina
tra l'eco lontano dei gabbiani
Peso le ansie nel gioco dei ricordi
teatrini della vita
dentro un rapido Flash-back
Vedo i lampi dorati dei tuoi occhi Leggi tutto »

Oro...scopiamo nel 2015

Anno nuovo vita nuova ci tramanda tradizione
cose vecchie cose nuove importante siano buone
come sempre sullo schermo o sul nuovo giornaletto

Teatro della Cucina - I° Tempo

Qua talis

(Affinché ogni suono umano - il cui tono di fondo corre sempre dal dolore alla malinconia - sia perlomeno innervato dalla forza delle idee)
 

Sonno del fumo

In fìn dei conti, infido senso
   permani ombreggi
il lago da cui non si discosta l'ex
armonia a sera, lago velluto

A li mortacci mia

Io, ce sto a passà accanto, a li mortacci mia
Meta, se vuoi, per non far l'esagerato
Il c'è nell'aria, poi si perde

Across the River

 
Tra colline esperte, al fondo dei loro canaloni misti
smeraldotopazio, i loro cranii ossuti, i sogni

Nulla

Sedette sul muro. Dal luogo perveniva la canzone
alzando per vie traverse scalpitii selvosi libero amanti, centauri
inalberati crocicchi

Bellezza! Epifania!

E capita che ci si senta più belli
davanti a tanta bellezza.
Più innocenti di fronte a tanta innocenza.
 
Come le acque del mare non sentono

C'era c'è

"Un colpo, migliore delle sue difese"
"E' pesce e non pesce"
 
 
C'era, c'è rispondi

Cerca nel sito

Calendario 2018 di Rosso Venexiano

clicca sull'immagine
per scaricare il calendario

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 5 utenti e 2617 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • ferdinandocelinio
  • Antonio.T.
  • Ezio Falcomer
  • Bowil
  • abcorda