Login/Registrati

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

introspettiva

Carta vetrata

acquerello da web
L’ultima volta
che incrociai l’azzurro
fu un lampo obliquo
dei tuoi occhi nei miei.
 

Déjà vu, di nuovo tu

51178.jpg
Vibrazione di un istante eterno, 
soliloquio di un vissuto che ritorna. 

Mirta infinita

Mirta Amica che ti sei tolta la vita
l'anima tua ancora è perché 
ti sento, ci sei, ESISTI, e Dio ti

In un'estasi di vita

Immagine web
Momenti,
giornate in apnea:
vivo in un letargo che fa il paio
con questa capricciosa primavera

Sorrisi spenti

pierrot triste
Sorrisi spenti
sul limitare del ricordo.
 
Ultimi sussulti
di un cuore precario
che ulula alla luna

Ad occhi aperti

occhi aperti
Sogni, aquiloni di carta stagnola
avvolgono desideri insoddisfatti
quasi promesse di celere ritorno
bugie colorate -fili- li sostengono

E venne il tempo, il vento

soffia il vento
E venne il tempo.
Il vento straniero spirò oltre il monte,
i passi sulla rena ebbero nostalgia del mare

La sponda

Dubbi che tu sia dubbiosa
modesta artefice del tuo destino
non cercare la sponda lontana
rafferma il tuo scarso orgoglio.

Fluit lutulentus

Scorre e tracima,
fiume di mia vita,
non conta fiabe.
Non è chiara
l’acqua che mi racconta il tempo;

Respiro...

Lascio sempre 
un colore al respiro
e quel che vedo
non è.
Abbagli 
e coni d'ombra

Cerca nel sito

Calendario 2018 di Rosso Venexiano

clicca sull'immagine
per scaricare il calendario

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 0 utenti e 1965 visitatori collegati.