Login/Registrati

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

introspettiva

D'improvviso

D'improvviso, vado
e sono cielo, di nembi
di tempesta, su me 
su noi, sui cigli fioriti.
Vado, e strappo

Immobile aridità

Nato da un cratere
cerchio quasi perfetto
il lago
dà le sue immobili
ragioni alla poesia
in un collezionismo
disperato di vita..
 
E se il tempo trascorre
anche quando tutto è fermo
e l'Amore
si nutre degli stessi
pensieri di sempre
 

Tentativi

Nutrite illusioni 

L'uomo e il nulla

 
L’uomo ed il nulla
 

Pensieri di Svezia

Pioggia.

Fredda pioggia del Nord,
scende netta
colando tra fronde tristi
e volti solitari.

Silenzio.

Azzurro silenzio di una terra
che assiste inerme
al proprio martirio.

Assisto e rifletto,
lasciando bagnare la pioggia,

l'ego

1.
ovattata vita
di chi l'altro non "sente"
-muro eretto
con impasto dell'ego

2.
inutile imbiancarle
le pareti pregne di dolore
-sale silenzioso l'urlo
fino al cielo

 

Occhi chiusi

Troppo perfette per essere vere

 
 
comete, di passaggio 
le penso ora, quelle mosse della sera:
come soffiavano, di alterigia e
si aprivano a ruota, di pavone
colando, schizzi 
di blu-smeraldo, in polvere 
lungo spigoli

la mia sola sposa

 
Di quale mia vittoria
ebbi a raccontare
io non ricordo
ne menzionar potrei 

Spleen è Sehnsucht

E pianse Alessandro (1) vedendo 
i confini del suo regno. Perché 
ora non c’erano più terre 

Cerca nel sito

Calendario 2018 di Rosso Venexiano

clicca sull'immagine
per scaricare il calendario

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 4 utenti e 2512 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Rinaldo Ambrosia
  • BOWIL
  • luisa tonelli
  • Eleonora Callegari