Login/Registrati

Sostieni l'associazione

iscrizioni
 
 

introspettiva

l'ego

1.
ovattata vita
di chi l'altro non "sente"
-muro eretto
con impasto dell'ego

2.
inutile imbiancarle
le pareti pregne di dolore
-sale silenzioso l'urlo
fino al cielo

 

Occhi chiusi

Troppo perfette per essere vere

 
 
comete, di passaggio 
le penso ora, quelle mosse della sera:
come soffiavano, di alterigia e
si aprivano a ruota, di pavone
colando, schizzi 
di blu-smeraldo, in polvere 
lungo spigoli

la mia sola sposa

 
Di quale mia vittoria
ebbi a raccontare
io non ricordo
ne menzionar potrei 

Spleen è Sehnsucht

E pianse Alessandro (1) vedendo 
i confini del suo regno. Perché 
ora non c’erano più terre 

Come se

Come se guardando dentro un'istantanea
riuscissi a rianimare le stagioni andate
sorridendo all'amara malinconia
che un tempo toglieva respiro e vita.
 
Come se sognando un corpo in penombra
travolgessi la purezza sacra e puttana
nei sospiri mai sopiti e mal celati

Cerca nel sito

Calendario 2018 di Rosso Venexiano

clicca sull'immagine
per scaricare il calendario

Cerca per...

Sono con noi

Ci sono attualmente 3 utenti e 2836 visitatori collegati.

Utenti on-line

  • Antonio.T.
  • ferdinandocelinio
  • sapone g.